NUDO DI FILOSOFO. VERITÀ E AUTOBIOGRAFIA

van gogh

Docente Martino Dalla Valle

  • a partire da venerdì 21 febbraio

  • ogni venerdì alle 16.30

  • a partire da 150 euro

  • la prima lezione è aperta al pubblico

iscriviti al corso

a partire da venerdì 21 febbraio, ore 16.30

«Ogni filosofia è un’autobiografia», afferma Nietzsche. La nostra personalità infonde una coloritura individuale a tutto quel che pensiamo o facciamo. E la filosofia non sfugge alla regola. Ma chi è quel soggetto che nell’autobiografia dice “io”? Da Agostino a Rousseau, da Nietzsche a Derrida, i filosofi si sono spesso cimentati con il genere letterario della confessione o dell’autobiografia, dimostrando una volta di più che anche la confessione più sincera è una misteriosa mescolanza di verità e finzione. Ogni volta che l’io si racconta, o si ritrae in un quadro, si scopre inevitabilmente diverso, quasi un altro. «La verità può essere il cuore dell’autobiografia – annota Coetzee – ma ciò non vuol dire che l’autobiografia abbia a cuore la verità».
Mettersi a nudo significa turbare la presunta identità dell’io e insinuare il sospetto di un’alterità nel cuore dell’identità stessa. «Je est un autre», aveva già detto Rimbaud alla fine dell’Ottocento. Ma se «l’io è un altro», e ogni autobiografia (o autoritratto) il racconto (o il ritratto) di un altro, che cos’è allora l’io e qual è la verità di una vita? Qual è in altre parole la relazione tra verità e autobiografia? E tra verità e autoritratto? Nel corso dei nostri incontri ci interrogheremo, intrecciando arte filosofia e letteratura in un arco di tempo che va da Platone a Pessoa, sulla misteriosa natura dello “specchio” come cifra dell’arte.

CALENDARIO DEGLI INCONTRI

1. «Intelletto d’amore». La vita dei filosofi

2. Le Confessioni di Sant’Agostino

3. Giobbe e i tragici

4. La settima lettera di Platone

5. Ritratto d’uomo. Le confessioni di Rousseau

6. Ecce homo di Nietzsche

7. Ritratto del filosofo da cucciolo. Le parole di Sartre

8. Chardin,Rembrandteglialtri.L’autoritrattotrafilosofia e pittura

9. Autopsicografia di Pessoa

10. Barthes di Roland Barthes

La prima lezione è aperta al pubblico